A chi è rivolto Progetto98

  1. Esiti da coma, gravi traumi cranici, esiti da malattie cardiovascolari.
    I soggetti affetti da cerebrolesioni acquisite sono coloro che riportano le conseguenze di  traumi cranio encefalici, stati di coma o ictus dovuti a incidenti della strada, a incidenti sul lavoro o domestici, a malattie ecc.#STOP# Tra i danni più invalidanti che caratterizzano la cerebrolesione acquisita citiamo: danni motori (plegie agli arti, paresi), sensoriali (perdita parziale o totale della vista e dell’udito) e difficoltà di linguaggio. Le gravi ripercussioni riguardano anche il danneggiamento dello stato intellettivo, l’alterazione delle capacità cognitive e dell’equilibrio psicologico, la destabilizzazione delle attitudini comportamentali.
    Le persone colpite da trauma, coma o ictus dopo la degenza in ospedale, necessitano di un’assistenza mirata a un aiuto concreto per ricostruire la propria vita ed affrontare le difficoltà che si possono incontrare anche nelle azioni più semplici, come la cura della propria persona, l’utilizzo dei mezzi pubblici o l’acquisto dei beni di prima necessità. Esistono poi difficoltà più complesse come lo studio, il lavoro e l’esercizio del proprio ruolo familiare per affrontare le quali gioca un ruolo determinante un aiuto professionale e immediato.
  2. Minori e famiglie
    Per minori si intendono bambini e giovani fino a 18/21 anni di età che, per condizioni socio familiari, necessitano di sostegno nella fase di crescita e per quanto riguarda l’integrazione sociale#STOP# (attività scolastica e lavorativa, acquisizione di una progettualità di vita).
    Il servizio è dedicato a minori normo-dotati o con lieve ritardo mentale.
  3. Disagio psico-sociale
    Persone che vivono in condizioni di disagio psicologico o sociale tali da impedire l’inserimento nel mondo della scuola, del lavoro e più in generale, nella società. Persone quindi a rischio di emarginazione che necessitano di#STOP# relazioni e reti sociali finalizzate alla valorizzazione individuale, all'inserimento nel mondo lavorativo e all'integrazione nella vita familiare e sociale.

memorandum

  • 5 PER MILLE a favore di PROGETTO98: ogni contribuente può scegliere di destinare alle associazioni no profit il 5 per mille dell’ammontare delle imposte dovute.
    Il codice da inserire per Progetto98 è:
    02468160128 #STOP# I cittadini decidono quindi di destinare ad associazioni senza fini di lucro, parte di ciò che comunque devono già versare allo Stato. Tale contributo benefico al cittadino non costa dunque nulla e può essere realizzato semplicemente apportando il codice fiscale dell’associazione beneficiaria sul proprio Cud o compilando l’apposita scheda nel caso del modello 730 e del modello Unico.
    Per fare tutto questo abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!
  • COME SOSTENERE PROGETTO98 il nostro progetto può continuare a crescere grazie all’aiuto di numerosi privati, nonché enti ed istituzioni.#STOP# Oltre alle donazioni, un aiuto importante e fondamentale che potete darci è la vostra disponibilità come volontari.
    La cooperativa è in continua crescita, così come il bisogno di volontari specializzati, ma anche di persone comuni che desiderano offrire il loro aiuto con entusiasmo e disponibilità.
    Un altro importante aiuto è quello da parte delle aziende: cerchiamo attività commerciali che siano disposte a coinvolgere nei loro processi produttivi persone in difficoltà, al fine di agevolarne il reinserimento nella vita sociale e lavorativa.

    TUTTE LE OFFERTE FATTE ALLE ONLUS SONO DEDUCIBILI!

    BANCA UNICREDIT
    IBAN IT41G0200850240000011173110

indietro